SINGEOP - home

SINGEOP
SINDACATO NAZIONALE DEI GEOLOGI PROFESSIONISTI

aderente alla Confprofessioni
 
 
  On.Sen.Antonio Di Pietro
Ministro alle Infrastrutture
Piazza di Porta Pia
00100 ROMA RM

Roma, 25 giugno 2007
OGGETTO: Inserimento al lavoro dei giovani laureati e diplomati in geologia

 

Signor Ministro,

con soddisfazione leggiamo la Sua nota del 3 giugno u.s. e riscontriamo positivamente accolte alcune proposte avanzate da questa Associazione sindacale. Il riconoscimento della profes-sionalità del Geologo nello staff tecnico di progettazione è motivo che colma una lacuna culturale oggi non più condivisibile: il progetto è un prodotto multidisciplinare cosicché occorre riconsidera-re la figura del “progettista unico” per sostituirla con quella del “gruppo di progettazione”.

Nel Suo documento non ci appare, però, nessun riferimento all’altro aspetto evidenziato dal SINGEOP nelle lettere 25.9.06, del 19.12.06 e nel memorandum del 15.11.06 a Lei indirizzate e concernenti i bandi di gara per incarichi di progettazione d’importo inferiore alla soglia comunitaria di 100.000,00 € senza obblighi di pubblicità e di comunicazione sopranazionale.

Il SINGEOP ha evidenziato come, in materia di affidamenti di incarichi, ai bandi di gara possono partecipare i Liberi Professionisti singoli o associati in Raggruppamenti e le Società attestando ciascun concorrente il curriculum professionale, il volume d’affari e l’organizzazione della struttura professionale. Se questi vincoli sono accettabili per incarichi di una rilevante importanza e di elevato importo meno condivisibili sono nel caso di incarichi di modesto contenuto economico dove la prestazione non richiede particolari impegni tecnico-organizzativi. E’ appena il caso di ricordare che tantissimi incarichi proposti dalle P.A. sono di modesto importo, generalmente non superiore a 10-15.000,00 € così come è appena il caso di ricordare che la stragrande maggio-ranza di liberi professionisti esercenti attività tecniche opera in piccoli centri urbani fuori dal grande mercato delle opere pubbliche importanti.

Giova fare cenno alle recenti norme di legge introdotte per favorire il rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza. La concorrenza è leale competizione tra “soggetti uguali” ma la vigente normativa ha in sé, al contrario, vistose contraddi-zioni. Pertanto questa Associazione Sindacale ritiene che l’art.125 comma 11 del Codice venga emendato esplicitando che gli incarichi d’importo inferiori a ventimila euro siano affidati da parte del responsabile del procedimento “esclusivamente” a liberi professionisti

Signor Ministro, anche alla luce della Sua trascorsa professione di Magistrato, non può non convalidare la giustezza delle osservazioni avanzate per colmare un deficit di giustizia.

Il SINGEOP auspica che Lei voglia ancora tenere conto del contributo di idee e di concrete proposte di cui è portatrice questa Associazione Sindacale dei Geologi che è a Sua disposizione per contribuire con utili suggerimenti alla stesura di un più meditato elaborato degli emendamenti da Lei preannunciati.

Con osservanza

Geol. Andrea Maniscalco
Presidente

 

HOME Chi siamo Statuto

SINDACATO NAZIONALE DEI GEOLOGI PROFESSIONISTI
aderente alla Confprofessioni
Via Tommaso Campanella, 41 – 00195 ROMA RM
Tel: 0639732126 - FAX: 0639732126 - Mob: 3394482624

e-mail