SINGEOP - home

SINGEOP
SINDACATO NAZIONALE DEI GEOLOGI PROFESSIONISTI

aderente alla Confprofessioni
 
 
  Al Signor Ministro della Giustizia
Via Arenula, 70
00186 ROMA RM
Roma, 19 Settembre 2008

 

OGGETTO: Tariffa professionale

Signor Ministro,

il Sindacato Nazionale dei Geologi Professionisti, che rappresento in qualità di Presidente p.t., ha sottoscritto lo scorso mese di luglio il rinnovo del CCNL per i dipendenti degli studi professionali. Il SINGEOP è stato firmatario di questo strumento normativo che disciplina i rapporti di lavoro con i Collaboratori dei Liberi Professionisti fin dalla sua prima stesura nel 1978 e lo ha rinnovato, congiuntamente a tutte le Associazioni Sindacali aderenti alla Confprofessioni, nei successivi adeguamenti.

Con la firma dell’accordo sul welfare i Sindacati dei Liberi Professionisti sono stati riconosciuti, a pieno titolo, nel ruolo di “parte sociale”

Rinnovare il CCNL comporta per i datori di lavoro l’accettazione di oneri normativi ed economici che garantiscono l’occupazione e il miglioramento delle condizioni economiche dei loro dipendenti.

Per quanto concerne i Liberi Professionisti, al contrario, il compenso economico della loro attività è relazionato alle Tariffe emanate con Decreto del Ministro della Giustizia che esercita la vigilanza sugli Ordini ai quali è attribuita la facoltà di proporre adeguamenti, modifiche e integrazioni.

Ciò premesso sottopongo alla Sua attenzione che la Tariffa per le prestazioni dei Geologi, attualmente vigente, è quella emanata con il D.M. n.519 del 30.7.1996 (in G.U. n.234 del 5.10.1996) dopo di che nessuno dei Ministri che si sono succeduti ha accolto le proposte di adeguamento avanzate del C.N.dei Geologi.

Nello scorso 2006 con la Legge 248 (c.d. Legge Bersani) sono stati aboliti i minimi tariffari in nome di una generica liberalizzazione dei servizi professionali che di fatto ha prodotto gravissimi danni permettendo, in particolare per quanto concerne gli incarichi conferiti dalle Pubbliche Amministrazioni, ribassi di enorme rilevanza spesso al di sopra del 70 ­ 75% sugli importi a base di concorso valutati con riferimento alla Tariffa del 1996.

E’ ben evidente l’insostenibilità di questa situazione che mette in grave crisi il comparto degli studi professionali che hanno Collaboratori in organico e che non possono più fronteggiare tale anomala situazione che mette a repentaglio non solo l’attività dei Liberi Professionisti ma anche l’occupazione di tante persone addette e che rischia di vanificare gli accordi recentemente pattuiti con le OO.SS. dei lavoratori.

Sono quindi a chiederLe, Signor Ministro, un incontro urgente per meglio illustrare l’entità della situazione in atto e le conseguenze che potranno essere tratte.

In attesa di una convocazione, che confido quanto più presto possibile, distintamente saluto.

Geol. Andrea Maniscalco
Presidente del SINGEOP

 

HOME Chi siamo Statuto

SINDACATO NAZIONALE DEI GEOLOGI PROFESSIONISTI
aderente alla Confprofessioni
Via Tommaso Campanella, 41 – 00195 ROMA RM
Tel: 0639732126 - FAX: 0639732126 - Mob: 3394482624

e-mail